Chi Siamo

La nostra famiglia
FONTANA_OFF
Officine della tradizione: La Storia
Un’intuizione imprenditoriale di tre fratelli, Giuseppe, Bruno e Carlo che iniziano a costruire forni nel segno del grande artigianato italiano.
Professionalità

da oltre 70 anni

Officine della Tradizione rappresenta per noi della Fontana non un semplice slogan, ma un credo che portiamo dentro da oltre 70 anni, fatto di sperimentazione, passione per il lavoro e rispetto per l’ambiente che ci circonda.

La nascita dell'azienda

Fontana nasce nell’ormai lontano 1946, in un’Italia che entrava in una nuova fase, fatta di sfide e di opportunità, dove l’ingegno, la volontà e la passione delle persone potevano permettere il compimento di esperienze straordinarie.

È così che, nel cuore delle Marche, nella laboriosa valle del Cesano, terra di passioni e orgoglio per le proprie tradizioni, che ha origine Fontana.

Passione per il lavoro

Tre generazioni di Fontana sono ormai alla guida dell’azienda, mantenendo l’impegno e l’idea originale dei fondatori, ovvero realizzare forni, solidi ricercando soluzioni innovative, attraverso l’utilizzo di materiali solidi e nobili.

Più di una semplice azienda, una famiglia che è cresciuta con il proprio lavoro, una testimonianza  della creatività e della tradizione italiana.

Una storia lunga 70 anni

1946. Giuseppe Fontana fonda l’azienda a San Lorenzo in Campo (PU, Italia). Le colline marchigiane diventano lo sfondo in cui si riparano macchine agricole e si svolge attività di maniscalco.

1956. I fratelli di Giuseppe, Carlo e Bruno, diventano soci dell’azienda e inizia in quel momento la produzione di macchine agricole con lavorazione artigianale: nasce il marchio FONTANA.

1970. I fratelli Fontana aprono il primo stabilimento da 1000 mq e acquistano le prime cesoia e piegatrice meccaniche: nasce la carpenteria metallica, iniziando così la lavorazione della lamiera.

1975. La crisi energetica colpisce anche l’Italia e costringe la famiglia Fontana a reinvetarsi: nasce il primo forno in metallo al mondo a cottura indiretta e con esso il marchio FONTANA FORNI. L’invenzione Made In Fontana fa registrare numeri d’ordine inaspettati e così si da il via all’industrializzazione del prodotto con linee di montaggio e pianificazione dei lotti mantenendo però sempre artigianalità e qualità i fari guida, progettuali e produttivi.

1995. Gli anni dei grandi investimenti: viene acquisito un terzo stabilimento da 1800 mq e le macchine a controllo numerico, aumentando ed efficientando la produzione.

1998. Viene lanciato GUSTO 80, il prodotto iconico Fontana che ancora oggi risulta essere tra i più amati della gamma.

2004. le macchine vengono sostituite dalla macchina laser di taglio e piegatura dell’acciaio

2009. La crisi economico-finanziaria mondiale porta alla chiusura totale della lavorazione delle lamiere e della carpenteria. Tutte le risorse vengono investite nei forni. Si avvia la produzione dei barbecue a legna e carbone.

2010. Export in tutta Europa, Nord America e Australia.

2012. Lancio del primo forno a cottura diretta made in Fontana.

2015. Export in Medio Oriente.

2021. Lancio del forno a gas a cottura indiretta PIERO, vincitore del Good Design Award.

2022. Lancio del forno a gas compatto MAESTRO, vincitore del RedDot Design Award.

Fontana Oggi

L’abilità dei nostri artigiani hanno reso il brand conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, rendendo l’officina Fontana una vera e propria scuola di competenze industriali che ha formato generazioni di professionisti nella lavorazione dell’acciaio. Le due unità produttive, immerse nel cuore verde delle Marche, si compongono di 5.500 metri quadri coperti e danno vita ogni anni a migliaia forni di eccellenza artigiana.

Fontana oggi è alla terza generazione ed è leader nel mercato dei forni a legna e a gas, un produttore 100% made in Italy che sfrutta la propria esperienza e la grande professionalità acquisita nei suoi oltre 70 anni di storia per realizzare forni sempre all’avanguardia che integrano tecnologie innovative in una struttura solida e senza tempo.

Sono oltre 40 i paesi serviti nel mondo, attraverso una rete di distributori e rivenditori specializzati che permettono all’azienda di essere presente nelle case degli appassionati di cucina a livello globale.

11000
FORNI ALL'ANNO
40
PAESI NEL MONDO
1200
RIVENDITORI
2000
TONNELLATE DI ACCIAIO